Federmeccanica, in data 2 aprile 2019, ha inviato una comunicazione alle proprie strutture territoriali, chiarendo – in risposta alla circolare di Assolavoro Servizi del 15 marzo 2019 – le modalità di calcolo dei rapporti in somministrazione nelle aziende che applicano il Ccnl Metalmeccanica Industria.

Nell’ipotesi di somministrazione di lavoro con il medesimo utilizzatore la durata massima delle missioni del lavoratore, per lo svolgimento di mansioni dello stesso livello e categoria legale, non può eccedere, nel settore Metalmeccanica Industria, a decorrere dal 1° novembre 2018, i limiti massimi legali di 12 mesi, ovvero di 24 mesi in presenza di una delle causali previste dalla legge.

Fonte: Federmeccanica