L’ANAC ha pubblicato on line due nuove “rassegne ragionate” dei pareri di precontenzioso, relativi agli anni 2017-2019, in tema di ‘verifica dell’anomalia’ e di ‘requisiti speciali di partecipazione negli affidamenti di servizi e forniture’.

La prima rassegna fornisce un quadro sistematico e organico degli orientamenti assunti nel corso del tempo al fine di assicurare la corretta valutazione delle offerte, funzionale all’individuazione del miglior offerente, anche con riferimento all’avvio della verifica di congruità.

A tale riguardo, l’ANAC suddivide l’argomento in paragrafi concernenti: l’istruttoria nell’ambito della verifica di anomalia; l’oggetto della verifica di anomalia; la tardività delle giustificazioni; l’esito del giudizio di anomalia e l’obbligo di motivazione; l’esclusione automatica di cui all’art. 97, comma 8 del d.lgs. n. 50/2016; la sindacabilità del giudizio di anomalia.

Si fa riserva di ulteriore approfondimento e commento.

Riferimenti