Debutta da quest’anno una nuova iniziativa dell’Istituto per il Credito Sportivo (ICS) per l’efficientamento energetico degli impianti sportivi pubblici.

L’iniziativa ‘Sport Verde Comune’ consente a Enti Locali e Regioni di richiedere finanziamenti a tasso fisso per investimenti nell’efficienza energetica di impianti sportivi già esistenti.

Efficientamento energetico impianti sportivi: le risorse a disposizione

L’ICS mette a disposizione fino a 15 milioni di euro per il totale abbattimento degli interessi e il totale azzeramento delle spese di istruttoria. Ad ogni progetto è offerto un mutuo a tasso fisso fino all’importo di 500.000 euro con durata massima dell’ammortamento a 20 anni. La domanda va inoltrata all’indirizzo mail: istruttoriapubblici@legalmail.it e non sono previste scadenze temporali.

Impianti sportivi, le spese di efficientamento ammissibili

ICS finanzia:
– risparmio energetico certificato (efficientamento delle bollette e dei consumi certificati),
– produzione di energia termica a maggiore efficienza,
– realizzazione di interventi che prevedano l’utilizzo delle fonti rinnovabili,
– produzione di energia attraverso sistemi ecocompatibili (fotovoltaico, cogenerazione etc),
– la realizzazione di manti in erba sintetica ad intaso vegetale al 100%.

Per accedere al finanziamento è necessaria la certificazione da parte di un soggetto riconosciuto da ACCREDIA del risparmio energetico effettivamente conseguito.