L’INPS, con il messaggio n. 3600 dell’8 ottobre 2020, fornisce tutte le istruzioni operative per la soppressione del Fondo pensione complementare INPS (FONDINPS), la forma pensionistica complementare residuale istituita presso l’Istituto.

A questo Fondo confluiscono le quote di TFR dei quei lavoratori che non hanno comunicato, entro sei mesi dalla data di assunzione, l’adesione ad alcuna forma pensionistica complementare o la volontà di mantenere il TFR presso il proprio datore di lavoro.

Il decreto disciplina la procedura di liquidazione del Fondo e dispone la chiusura a nuove adesioni. Pertanto, da ottobre 2020 i datori di lavoro non dovranno più versare a FONDINPS le quote di TFR.

Messaggio numero 3600 del 08-10-2020