Superbonus 110%: come previsto dall’art. 119, comma 13, lettera a) del D.L. n. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio), convertito con modificazioni dalla legge n. 77/2020, per la fruizione diretta delle detrazioni fiscali del 110% (c.d. superbonus) per gli interventi di riqualificazione energetica o la scelta di una delle due opzioni previste dal successivo articolo 121 (sconto in fattura e cessione del credito) il tecnico abilitato deve asseverare il rispetto dei requisiti previsti dalla norma e la corrispondente congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati, e inviare tale asseverazione telematicamente all’Enea.

Superbonus 110% e Asseverazione: la piattaforma Enea

Dal 27 ottobre 2020 è online la nuova piattaforma predisposta dall’Enea per compilare e protocollare le asseverazioni obbligatorie alla fine dei lavori e quando si opta per la cessione del credito e lo sconto in fattura per gli stati di avanzamento lavori al 30% e al 60% previste dalla normativa sul Superbonus 110%.

Come previsto, per tutti i lavori o gli stati di avanzamento conclusi prima del 27 ottobre si avrà tempo fino al 25 gennaio 2021 per caricare tutta la documentazione, mentre per quelli conclusi dopo tale data e fino al 31 dicembre 2020 decorrono i 90 giorni di tempo canonici (31 marzo 2021).

Ricordiamo pure che c’è tempo fino al 16 marzo 2021 per comunicare all’Agenzia delle Entrate l’eventuale cessione del credito relativa ai lavori Superbonus 110% per le spese sostenute nel 2020, al fine di consentire alle imprese che lo avranno acquisito di caricarlo sul loro cassetto fiscale.

La nuova sezione della piattaforma Enea consente di caricare le asseverazioni e i documenti previsti dalla normativa, ai sensi dell’art. 119 del Decreto Rilancio e del Decreto del Ministero dello Sviluppo economico 6 agosto 2020 recante “Requisiti tecnici per l’accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici – cd. Ecobonus“ cosiddetto “Decreto requisiti tecnici” e del Decreto del Ministero dello Sviluppo economico 6 agosto 2020 recante “Requisiti delle asseverazioni per l’accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici – cd. Ecobonus“ cosiddetto “Decreto Asseverazioni”.

In particolare, alla asseverazione si dovranno allegare (in formato .pdf) anche i seguenti documenti:

  • Copia della polizza assicurativa;
  • APE ante intervento;
  • APE post intervento;
  • computo metrico dei lavori.

Ricordiamo che la piattaforma predisposta da Enea consente di:

  • creare e gestire l’account per i siti dedicati alle detrazioni fiscali e per il superbonus;
  • inserire le asseverazioni, la documentazione e i dati dei relativi interventi.

Mentre dalla homepage è possibile procedere:

  • alla registrazione creando un nuovo account che permette di accedere a tutti i siti ENEA dedicati alle detrazioni fiscali;
  • ad accedere effettuando il login precisando che sono valide le registrazione fatte per i siti ENEA dedicati alle detrazioni fiscali.