Sono trascorsi più di dieci anni da quando il D.Lgs n.122/05, in attuazione della delega contenuta nella Legge n. 210/2004, ha introdotto nel nostro ordinamento, sulla scia di analoghe esperienze europee, una serie di garanzie volte a tutelare gli acquirenti (unicamente persone fisiche) di immobili in corso di costruzione, come strumento di intervento pubblico nei rapporti economici tra privati la cui finalità rispondeva ad una esigenza di certezza, trasparenza e quindi tutela dei rapporti contrattuali e di affidabilità degli operatori (indistintamente: imprese di costruzione, società immobiliari, cooperative).

Al fine di offrire un quadro aggiornato delle regole, anche alla luce delle modifiche nel frattempo intervenute e delle, seppur poche,  pronunce giurisprudenziali l’Ance ha predisposto una apposita Guida.

In particolare, la Guida analizza gli obblighi a carico del costruttore destinati a operare nella fase di stipula del contratto preliminare (come la consegna della fideiussione e l’obbligo di conformare  il contratto preliminare secondo le prescrizioni) e nella fase dell’atto definitivo di trasferimento della proprietà (come l’obbligo di consegna della polizza assicurativa indennitaria decennale).

Fonte: ANCE

Compravendita in costruzione – Guida alle regole