Si  informa che Confindustria ha pubblicato nuovamente l’allegata nota di commento al DL n. 127/2021 in materia di Green pass nei luoghi di lavoro, che annulla e sostituisce la precedente.

In particolare, si rileva che oltre ad alcune modifiche di natura formale è stato introdotto il seguente periodo relativo alla comunicazione, da parte dei lavoratori, di non essere in possesso del Green pass:

“Viceversa, il lavoratore che nulla comunichi preventivamente (una volta che l’impresa abbia stabilito con quale anticipo tale comunicazione vada effettuata, a seconda delle esigenze aziendali) si dovrà presumere essere in possesso della certificazione verde, con assunzione della relativa responsabilità, in caso di comportamento non conforme”.

Pertanto, l’impresa stabilirà con anticipo entro quando il lavoratore effettuerà la comunicazione preventiva relativa al possesso del Green pass.

Al tal fine, nell’allegato n. 1, sarà possibile prevedere entro quando il lavoratore dovrà effettuare tale comunicazione.

Dl 127 2021 Nota di aggiornamento 27 set 2021

All. 1_comunicazione ai lavoratori_REV_GREEN PASS-

Fonte: ANCE