La riforma della class action: cos’è, a cosa serve e chi può farla. Una Guida ANCE illustra le novità della Legge 12 aprile 2019, n. 31 che ha riscritto il procedimento dell’azione di classe.

La disciplina, inizialmente introdotta dalla Legge Finanziaria 2008, aveva trovato la sua collocazione all’interno del Codice del Consumo nell’art. 140-bis.

Con la riforma:

  • è stato esteso l’ambito di applicazione dell’azione di classe eliminando ogni riferimento a consumatori e utenti e allargando l’esperibilità dell’azione a tutti coloro che avanzino pretese risarcitorie in relazione a lesione di “diritti individuali omogenei”;
  • sono stati ampliati gli strumenti di tutela, con la previsione, sempre nel codice di procedura civile, accanto all’azione di classe, di un’azione inibitoria collettiva verso gli autori di condotte pregiudizievoli.

Fonte: ANCE

Dossier Class Action