Scade giovedì 30 settembre il tempo utile per presentare le istanze di partecipazione ai due concorsi banditi lo scorso 13 agosto dall’Agenzia delle entrate, finalizzati all’assunzione di 2320 funzionari tributari e di altri 100 con profilo informatico, ai quali saranno affidate attività a elevato contenuto specialistico, da realizzare con le più avanzate tecnologie (vedi articolo “Tecnologia avanzata e data analysis per i nuovi assunti dell’Agenzia”).

Le domande dovranno essere predisposte e inviate telematicamente prima dello scoccare della mezzanotte del 30 settembre 2021, cliccando sul il link disponibile in un apposito box, presente all’interno dei folder relativi a ciascuna selezione, che consente, previa una semplice registrazione, di accedere a un sistema di trasmissione completamente informatizzato.

I bandi di concorso sono pubblicato sul sito internet dell’Agenzia e consistono, nello specifico, nella

  • selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di 2320 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario, per attività amministrativo-tributaria:
    • 2170 funzionari tributari
    • 50 funzionari esperti in fiscalità internazionale
    • 70 funzionari esperti in attività legale
    • 10 funzionari esperti in protezione dei dati personali
    • 20 funzionari esperti in controllo di gestione.
  • selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di 100 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario informatico:
    • 25 analisti di dati fiscali
    • 25 analisti infrastrutture e sicurezza informatica
    • 50 data scientist.

Fonte: Agenzia Entrate