Il Garante per la protezione dei dati personali ha espresso, in via d’urgenza, il proprio parere favorevole al DPCM 12 ottobre 2021, che introduce nuove modalità di verifica del green pass in ambito lavorativo pubblico e privato.

Fonte: Garante per la protezione dei dati personali

GarantePrivacy-9707431-1.5