Confindustria informa che si è svolto, il 6 aprile 2022, l’incontro dei Ministeri del lavoro, della Salute e dello Sviluppo Economico con le parti sociali per la valutazione del “Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Sars-Cov-2/Covid19 – negli ambienti di lavoro”, sottoscritto il 6 aprile 2021, alla luce del mutato quadro emergenziale.

I Ministeri hanno espresso l’opportunità del mantenimento dell’osservanza del Protocollo anti contagio siglato nel 2021, per il quale verranno valutati eventuali aggiornamenti.

Durante la riunione non è stato escluso che alcune regole di fondo del protocollo possano, in una eventuale fase endemica della circolazione del virus, divenire regole permanenti a tutela di imprese e lavoratori.

Le parti sociali hanno convenuto sulla opportunità di mantenere i Protocolli e, in prospettiva, di adeguarli alla situazione sanitaria.

Pertanto, Confindustria ribadisce quanto già espresso nelle precedenti comunicazioni in merito all’opportunità di proseguire nella applicazione dei protocolli aziendali, opportunamente aggiornati, al fine di mantenere sia i livelli di sicurezza fin qui garantiti per i lavoratori sia la tutela assicurata all’impresa dall’art. 29 bis della legge n. 40/2020.

Fonte: ANCE

Nota_Confindustria_Protocollo_aggiornamento_misure_Covid_19