E’  operativo dal 1° aprile il nuovo portale dei bonus fiscali  per trasmettere all’ENEA entro 90 giorni dal termine dei lavori  i dati sugli interventi di efficienza energetica, che possono beneficiare delle detrazioni fiscali, effettuati nel 2022.

Per i soli interventi con data di fine lavori compresa tra il 1° gennaio 2022 e il 31 marzo 2022 il termine di 90 giorni per la trasmissione dei dati all’ENEA è il 30 giugno 2022, decorrendo dalla data di messa online del portale (1 aprile 2022).

La novità di quest’anno è che si tratta di un portale unico per l’inserimento dei dati relativi sia all’Ecobonus 2022 (art. 14 del D.L. n. 63/2013), per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica, sia al Bonus Casa (art. 16-bis DPR 917/86), per i lavori che comportano risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili.

Tramite il portale dei bonus all’ENEA devono essere inviati:

  • i dati degli interventi di riqualificazioni energetica del patrimonio edilizio esistente (incentivi del 50%, 65%, 70%, 75%, 80%, 85%) e i dati degli interventi di bonus facciate quando comportano la riduzione della trasmittanza termica dell’involucro opaco (detrazione del 90% per le spese sostenute fino al 31/12/2021, del 60% per le spese sostenute dal 01/01/2022), attraverso la sezione Ecobonus
  • i dati degli interventi di risparmio energetico e utilizzo di fonti rinnovabili che usufruiscono delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie, attraverso la sezione Bonus Casa

L’accesso al portale online avviene solo dietro autenticazione tramite SPID o CIE (Carta d’Identità Elettronica).

Fonte: ANCE