Si informa che, con apposito comunicato pubblicato sul sito istituzionale, il Ministero del lavoro ha reso disponibili online i decreti emanati il 14 aprile 2022 dal Direttore Generale delle Politiche attive del lavoro con i quali sono ripartite tra le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, secondo le tabelle riportate nei singoli provvedimenti, le risorse relative all’annualità 2021, per un totale complessivo di euro 334.109.570, destinate al finanziamento delle attività di formazione professionale:
– 15 milioni di euro vengono destinati dal Decreto direttoriale n. 14/2022  al finanziamento delle attività di formazione nell’esercizio dell’apprendistato;

– 130 milioni di euro  sono riservati dal Decreto direttoriale n. 15/2022 al finanziamento dei percorsi formativi nel sistema duale rivolti all’apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore e dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento;

– 189.109.570 euro sono destinati dal Decreto direttoriale n. 16/2022 al finanziamento dei percorsi finalizzati all’assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e formazione professionale.

Per ciascun finanziamento il Ministero del lavoro provvede alla predisposizione di un documento di monitoraggio nazionale sulla base dei rapporti di monitoraggio regionale, la cui trasmissione dovrà avvenire entro il 15 novembre 2022.

Fonte:ANCE